Penny Bread.



Amo il pane ed ho provato mille ed una volta a farlo, inseguendo il sogno di un filoncino croccante e ruvido fuori, morbido e delicato dentro. Ho fatto dei pani cosi pessimi che anche solo provarli era una gran prova di coraggio, degli altri stupendi fuori ed un malloppo dentro, lunghi, corti, lievitati tre giorni, impastini, lieviti, farine, bighe, pieghe ed ogni diavoleria possibile ed immaginabile. Niente. Il massimo è stato sfornare un pane fantastico il primo giorno, da buttare al secondo. Adesso ce l'ho. È la mia ricetta e non la cambio più neanche di una virgola. Il mio porto sicuro :)


Ci occorrono:


. 500 gr di farina 00

. 370 gr d'acqua a temperatura ambiente

. 20 gr di lievito di birra fresco

. 1 pizzichino di sale (se lo preferite salato, aggiungetene un cucchiaino)

. 1 cucchiaino di miele


Procediamo così:


Versiamo l'acqua in una ciotola piuttosto capiente e sciogliamo il lievito sbriciolato ed un cucchiaino di miele.Aggiungiamo più della metà della farina, il sale e rimescoliamo. Trattandosi di un impasto molto fluido, io utilizzo un cucchiaio di legno.Appena la farina sarà stata completamente incorporata, aggiungiamo la restante ed impastiamo (sempre nella ciotola!) fino ad ottenere un impasto omogeneo e molto morbido.Copriamo e lasciamo a lievitare (nel forno con la luce accesa!) per 1 ora e mezza almeno.Adesso stendiamo sul piano di lavoro due fogli di pellicola o un tappetino morbido in silicone e copriamo con abbondante farina.Versiamo, aiutandoci con la mano, l'impasto lievitato sul piano infarinato.Diamo velocemente (senza impastare!) la forma che più ci piace toccandone appena i bordi con la punta delle dita. Non deve sgonfiarsi.Copriamo la teglia che utilizzeremo per cuocere il pane con un foglio di carta forno ed una spolverata di semola di grano duro o polenta.Solleviamo il foglio di pellicola/tappetino di silicone con il pane, afferrandolo alle due estremità e capovolgiamo il pane nella teglia. Aggiustiamo ancora una volta con la punta delle dita, lungo i bordi, per ridargli la forma qualora si fosse scomposto e copriamo.Accendiamo il forno, portiamolo a 200°C e sistemiamo in basso un pentolino con dell'acqua per mantenere l'umidità in fase di cottura.Inforniamo il pane per 40-45 minuti circa.A forno spento, lasciamolo asciugare ancora una decina di minuti, poi sforniamo e lasciamo che si freddi completamente su una gratella.Pronto!

Soundtrack: Steely Dan, Pretzel Logic

7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti